Shaolin Kung Fu

Lo Shaolin Kung Fu è l’arte marziale per eccellenza, una pratica dalle origini antichissime che tutt’oggi viene sviluppata all’interno del celebre monastero cinese nell’Henan, considerato uno dei primi insediamenti buddisti in Cina.

Lo Shaolin Kung fu dà origine a tutti gli stili di Kung Fu esistenti, perché espandendosi nel corso del tempo oltre i confini cinesi si è evoluto e ha dato origine ad arti marziali celebri quali il Karate, il Tae Kwun Do e molte altre ancora.

Per questo lo Shaolin Kung Fu viene definito come la madre di tutte le arti marziali.

Al centro internazionale Tigre Bianca il maestro monaco Pietro Biasucci (LINK alla pagina di Pietro) ha scelto di trasmettere lo stile originale dei monaci Shaolin, arrivato fino ai giorni nostri senza contaminazioni, e di insegnare una pratica completa, che racchiude le conoscenze sviluppate nei secoli dirette allo sviluppo esterno (corporeo) e interno (interiore) del praticante.

Perché praticare lo Shaolin Kung Fu, oggi

L’apprendimento dello Shaolin Kung Fu è indicato per bambini, adolescenti e adulti.
La pratica riserva benefici olistici concreti, che interessano la sfera fisica, mentale e spirituale degli allievi.







Tai Ji Quan

Il Tai Ji Quan viene spesso indicato come Tai Chi e significa “Pugilato del Principio Supremo” o anche “Pugilato del Principio sereno” (Quan = Pugilato Tai = Sereno Ji = Principio).

Si tratta di un’antica arte marziale nata nei monasteri taoisti cinesi, considerata una disciplina psico-fisica benefica e completa .

Il Tai Ji Quan viene anche definito come “pratica di lunga vita” perché apporta equilibrio, energia e nuova forza vitale a chi sceglie di praticarla.

Ogni gesto del Tai Ji Quan è collegato ai principi dell’energetica cinese che deriva dallo studio della filosofia taoista tradizionale e dell’antichissima pratica della Medicina Tradizionale Cinese.