Trionfo al campionato mondiale di shaolin wushu kung fu

Nove medaglie per la rappresentativa azzurra della Libertas in Cina

Reduci dalla Cina i componenti della squadra nazionale Libertas del centro internazionale Tigre Bianca di Mirano per il campionato mondiale di Shaolin Wushu Kung fu, che si è svolto nei giorni scorsi a Zhengzhou, capitale della regione dello Henan. Questo campionato è considerato la competizione più prestigiosa al mondo per quanto riguarda la pratica sportiva dello Shaolin Wushu Kung fu e ha visto la partecipazione di oltre duemila atleti provenienti da una cinquantina di nazioni. La formazione azzurra, preparata dal maestro Pietro Biasucci, Mattia Ceoldo e Francis Chiappone, era composta da Enrico Rizzi e Lorenzo Segantin e ha conquistato un oro, cinque argenti e tre bronzi.

continua nel sito: www.libertasnazionale.it

UP